«Fa’ come credi, tanto sbaglierai comunque: parola di Superiore». Sono venuto qua per imparare a vivere la mia libertà. Cosa volete che mi interessi il Natale, se non imparo a gestire la mia libertà? Mi aiuterete? Anch’io devo nascere!