"Non so decidermi a scrollare il mantello, a ripulire la vita dai cocci. Aiutami a sollevare gli occhi dal mio petto cosparso di ferite. Aprimi un varco in questa prigione dove mi sono murato, solleva la pietra pesante che ha sepolto ogni mia speranza. Ti donerei tutti i giorni che mi restano pur di potermi addormentare una sola volta con il Tuo sguardo".
(Sacerdote Diocesano, 48 anni)