"Ho peccato tanto nella vita. Credimi, sono uno straccio di prete.
Chi mi guarirà nell'anima? Chi mi aiuterà a salvarmi? Oggi mi sento solo di pregare così: Signore, se mandi all'inferno ci andrò per obbedire a Te almeno nell'eternità. Accetto già fin d'ora di essere un cero acceso che arda dinanzi alla tua giustizia.
A modo mio, tra i dannati proclamerò la tua misericordia perché non mi ha annientato".
(Sacerdote Diocesano, 38 anni)