… ancora una volta … il nostro grazie affettuoso e orante per il pressante invito che anche quest'anno ha voluto inviare in questa Santa Quaresima.
La sua Paternità verso i Sacerdoti bisognosi e verso tutte noi claustrali è sempre un dono che ci stimola a vivere intensamente la nostra vocazione che sentiamo sempre più bella e indispensabile perché non solo ci permette ma ci obbliga a dare il primato a Lui nostro unico Salvatore e ai suoi poveri, noi comprese.
In questa comunione, … ci permettiamo di inviare un forte abbraccio a tutti i Sacerdoti bisognosi di affetto e compagnia, che il Signore mette sul suo cammino che è anche il nostro.
Con affetto e riconoscenza

Le sue Sorelle del Carmelo